IMMIGRAZIONE

 
 

Immigrazione: Tusk, possibile fermare flussi irregolari con cooperazione Italia-Libia

La Valletta, 02 feb 2017 19:33 - (Agenzia Nova) - Dopo i colloqui ieri a Roma con il presidente del consiglio, Paolo Gentiloni, e di questa mattina con il premier libico Fayez al Sarraj “sulla loro cooperazione bilaterale, posso dire che l’obiettivo” di fermare il flusso di migranti irregolari “è alla nostra portata”: così il presidente del Consiglio Ue, Donald Tusk, arrivando a Malta alla vigilia del vertice dei capi di stato e di governo dell’Ue. “Ho parlato anche con gli altri leader Ue, con il presidente Hollande ieri e con il cancelliere Merkel stamattina, sulla cooperazione bilaterale tra Italia e Libia, e abbiamo concordato sulla necessità di aiutare l’Italia in questa cooperazione, soprattutto il memorandum d’intesa che dovrebbe essere firmato a Roma, spero oggi o stanotte”.
(Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE