REGNO UNITO

 
 

Regno Unito: Stato islamico rivendica attentato su London Bridge

Roma, 30 nov 2019 19:27 - (Agenzia Nova) - L'attentato sferrato venerdì 29 a Londra, costato la vita a due persone e all'aggressore, sarebbe stato sferrato da un combattente dell'Isis. Lo riferisce l’agenzia di stampa di propaganda dello Stato islamico “Amaq”. L'uomo che la polizia britannica ha identificato come responsabile dell'azione sferrata sul London Bridge, nel primo pomeriggio di ieri, si chiamava Usman Khan. Il 28enne di origini pachistane, riferiscono fonti di polizia ai media locali, era stato condannato per "reati terroristici" nel 2012 e si trovava dallo scorso anno in libertà vigilata. Fonti governative citate dal "Times" segnalano che l'uomo, ucciso dagli agenti, aveva con sé dispositivi elettronici per la sua localizzazione. L’attacco è stato anche ripreso con il cellulare da alcuni passanti: un video diffuso sui social network mostra alcuni passanti impegnati a tentare di fermare l’uomo, che poco dopo è stato colpito da un proiettile esploso da un ufficiale di polizia. Gli inquirenti stanno in queste ore conducendo indagini cui luoghi di residenza di Khan. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE