LIBANO

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Libano: arrestato presunto “emiro” dello Stato islamico ad Akkar (2)

Beirut, 19 dic 2015 15:46 - (Agenzia Nova) - Le autorità hanno confiscato una cintura esplosiva dalla residenza del sospetto “emiro” che avrebbe “reclutato il secondo sospettato per prepararlo alla realizzazione di un attacco suicida”. I due presunti membri del sedicente Califfato islamico sono stati deferiti alla magistratura e sono in corso le indagini per arrestare i loro complici. Le forze di sicurezza libanesi hanno intensificato le operazioni di sicurezza dopo il duplice attentato suicida contro Burj al Barajneh, quartiere meridionale a maggioranza sciita di Beirut, in cui sono morte 47 persone nel mese di novembre. Lo Stato islamico ha rivendicato la responsabilità dell’attacco avvenuto in una delle roccaforti del gruppo sciita Hezbollah. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE