MEDIO ORIENTE

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Medio Oriente: Trump, identificati 52 obiettivi iraniani in caso di attacchi di Teheran (2)

Washington, 05 gen 2020 08:22 - (Agenzia Nova) - Se Teheran deciderà di prendere di mira una base o cittadini statunitensi, ha poi aggiunto il presidente Usa, dovrà affrontare una dura risposta, dal momento che gli Stati Uniti hanno appena speso 2 mila miliardi di dollari in attrezzature militari "nuove di zecca". "Gli Usa hanno appena speso due mila miliardi di dollari in equipaggiamento militare. Siamo i più grandi e di gran lunga i migliori del mondo! Se l'Iran attacca una base Usa, o qualsiasi cittadino statunitense, invieremo a loro modo alcune di queste meravigliose nuove attrezzature... e senza esitazione!", ha twittato Trump, aggiungendo che, in caso di attacchi da parte degli iraniani, Washington "li colpirà più duramente di quanto non siano mai stati colpiti prima!". Le dichiarazioni del presidente Usa giungono all’indomani dell’uccisione del generale Qassem Soleimani, capo delle brigate Quds delle Guardie rivoluzionarie iraniane, avvenuta in un raid statunitense effettuato nella notte fra giovedì e venerdì scorsi nei pressi all'aeroporto internazionale di Baghdad. Oltre a Soleimani, nel raid è rimasto ucciso anche il leader delle Forze di mobilitazione popolare (Pmu) irachene, Abu Mahdi al Muhandis. Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha definito il raid come un attacco “preventivo e difensivo”, mentre la leadership iraniana lo ha definito un “crimine atroce” e ha annunciato rappresaglie. (Was)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE