IRAN

 
 

Iran: governo Teheran, non rispetteremo più alcun impegno previsto da accordo nucleare

Teheran, 05 gen 2020 19:29 - (Agenzia Nova) - L’Iran non rispetterà più nessuno dei suoi impegni presi nell’ambito dell'accordo sul nucleare del 2015. È quanto annunciato oggi dal governo di Teheran in una nota. “Facendo il quinto passo per ridurre i propri obblighi, l'Iran sta abbandonando l'ultima limitazione nell'ambito del Piano d'azione globale congiunto, che riguarda il numero di centrifughe”, si legge nella dichiarazione, in cui si precisa che Teheran continuerà a collaborare con l'Agenzia internazionale per l'energia atomica (Aiea) ed è pronto a tornare ad adempiere ai propri obblighi in caso di revoca delle sanzioni contro il paese. L’annuncio giunge in risposta all'uccisione del generale Qassem Soleimani, capo delle brigate Quds delle Guardie rivoluzionarie iraniane, avvenuta in un raid statunitense effettuato nella notte fra giovedì e venerdì scorsi nei pressi all'aeroporto internazionale di Baghdad. Oltre a Soleimani, nel raid è rimasto ucciso anche il leader delle Forze di mobilitazione popolare (Pmu) irachene, Abu Mahdi al Muhandis. Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha definito il raid come un attacco “preventivo e difensivo”, mentre la leadership iraniana lo ha definito un “crimine atroce” e ha annunciato rappresaglie. Nelle scorse ore lo stesso Trump ha annunciato su Twitter che gli Usa hanno identificato 52 siti iraniani, compresi alcuni strategici per Teheran, che verranno attaccati “molto velocemente e molto duramente” se l'Iran colpirà cittadini o beni statunitensi. (Irt)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE