SIERRA LEONE

 
 

Sierra Leone: candidato di opposizione Julius Maada Bio eletto presidente

Freetown, 05 apr 2018 09:20 - (Agenzia Nova) - Il candidato del principale partito di opposizione in Sierra Leone, Julius Maada Bio, ha vinto le elezioni presidenziali, il cui secondo turno si è tenuto lo scorso 31 marzo. L'annuncio è stato dato ieri sera dal presidente della Commissione elettorale nazionale (Nec), Mohamed Conteh, secondo cui Bio ha vinto con il 51,81 per cento dei voti, contro il 48,19 per cento dei voti ottenuti dal suo sfidante, il ministro degli Esteri uscente Samura Kamara. Il secondo turno delle presidenziali, inizialmente in programma lo scorso 27 marzo, è stato rinviato al 31 marzo dopo che l'Alta corte di Freetown ha disposto la sospensione provvisoria del voto su richiesta dell’Apc, il partito al potere nel paese, che aveva denunciato brogli elettorali nel corso del primo turno dello scorso 7 marzo, vinto a sorpresa dal candidato dell’opposizione Julius Maada Bio. Al primo turno Bio aveva conquistato il 43,3 per cento dei voti contro il 42,6 per cento di Kamara. Le elezioni generali del 7 marzo scorso sono state le quinte dal ripristino del multipartitismo, nel 1996. I cittadini sierraleonesi sono stati chiamati ad eleggere il nuovo presidente, ma anche i membri del parlamento, i sindaci e i delegati amministrativi di quattordici distretti del paese. Erano in tutto 16 i candidati in lizza per succedere al presidente uscente Koroma, al potere dal 2007, il quale non si è ricandidato avendo raggiunto il limite di due mandati previsto dalla Costituzione. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE