USA

 
 

Usa: Trump, Amministrazione dei servizi generali non stabilisce chi sarà il prossimo presidente

New York, 24 nov 2020 16:35 - (Agenzia Nova) - Il presidente uscente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha tenuto a precisare oggi che non spetta all’Amministrazione servizi generali (Gsa) stabilire chi sarà il prossimo presidente degli Stati Uniti. “Ricordate, la Gsa è stata fantastica ed Emily Murphy (la direttrice dell’agenzia) ha fatto un ottimo lavoro, ma il Gsa non determina chi sarà il prossimo presidente degli Stati Uniti”, ha scritto Trump in un messaggio pubblicato su Twitter. La dichiarazione giunge dopo che la scorsa notte la direttrice della Gsa, Emily Murphy, ha sbloccato ufficialmente 7,3 milioni di dollari per l’avvio del processo di transizione presidenziale, dopo aver ottenuto una autorizzazione esplicita in tal senso dal presidente Donald Trump. La legge che regola il processo di transizione presidenziale attribuisce al direttore della Gsa l’autorità di formulare una “valutazione” del vincitore delle elezioni presidenziali sulla base delle informazioni disponibili prima della formale certificazione dell’esito del voto, che dipenderà il mese prossimo dal voto dei grandi elettori. L’autorizzazione concessa da Trump riconosce così al democratico Joe Biden lo status di vincitore presunto delle elezioni presidenziali, anche se Trump ha ribadito sul proprio profilo Twitter di non riconoscere la vittoria del suo avversario e di essere ancora determinato a perseguire una offensiva legale per ribaltare l’esito del voto in diversi Stati chiave. (Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE