MEDITERRANEO ORIENTALE

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Mediterraneo orientale: ministro Esteri greco Dendias lunedì a Bruxelles per incontro con Stoltenberg (2)

Atene, 20 gen 13:17 - (Agenzia Nova) - "La Grecia è vincolata legalmente al rispetto della Convenzione Onu sul diritto del mare (Unclos) e del diritto dell'Unione europea nei colloqui esplorativi con la Turchia sulla demarcazione dei confini marittimi", ha dichiarato nei giorni scorsi il ministro degli Esteri greco Dendias citato dalla stampa di Atene. "La Convenzione internazionale sul diritto del mare è parte del diritto greco. Ma è anche parte dell'acquis europeo. E' stata ratificata dall'Ue", ha affermato Dendias parlando in commissione parlamentare Esteri e Difesa. "La Grecia affronterà i nuovi colloqui esplorativi con la Turchia, in programma il 25 gennaio, con un'attitudine sincera e costruttiva", ha dichiarato la scorsa settimana il portavoce del governo di Atene, Christos Tarantilis. "Il Paese vicino sta tornando verso la ripresa dei contatti esplorativi. Il governo greco, come chiarito sin dall'inizio, si presenta alle consultazioni con un'attitudine sincera e costruttiva per mettere fine alla questione pendente, ovvero la demarcazione delle zone marittime che ha danneggiato i rapporti bilaterali per decenni", ha dichiarato il portavoce. (segue) (Gra)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE