MESSICO

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Messico: inflazione a metà gennaio cresce del 3,33 per cento su anno (2)

Città del Messico, 22 gen 19:30 - (Agenzia Nova) - Nella riunione del 17 dicembre la giunta dei governatori di Banxico ha deciso di non variare il tasso di interesse, lasciandolo al 4,25 per cento. La decisione, rende noto l'autorità monetaria, è stata presa con il voto contrario di due governatori, che avrebbero voluto tagliare 25 punti base, portando l'indice al 4 per cento. "L'attività economica globale si sta recuperando, anche se in modo eterogeneo tra paesi e settori. I mercati finanziari globali hanno mostrato un comportamento positivo incentivato dai progressi nello sviluppo dei vaccini per combattere la Covid-19, l'attesa di un nuovo pacchetto di incentivi fiscali negli Stati Uniti e la minore incertezza geopolitica", si legge nella nota di Banxico. L'istituto rileva che "l'inflazione nelle economie avanzate rimane al di sotto degli obiettivi delle rispettive banche centrali", pronte a mantenere politiche monetarie accomodanti per un lungo periodo. A dicembre del 2018, con l'insediamento del governo dell'attuale presidente Andres Manuel Lopez Obrador, il tasso era dell'8,25 per cento, mentre all'inizio dell'anno era del 7,25 per cento. (Mec)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE