SIRIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Siria: rinforzi Usa dall’Iraq per la base di al Tanf e i giacimenti controllati dai curdi (3)

Roma, 22 gen 19:22 - (Agenzia Nova) - A fine dicembre lo Stato islamico ha sferrato una serie di attacchi contro l’esercito siriano riprendendo parzialmente il controllo delle aree di Shakoziya e al Rahjan nell'est della provincia di Hama, al confine con la provincia di Homs. Gli uomini inviati invece nella provincia di Al Hasaka andrebbero a rafforzare la presenza di militari Usa a presidio delle infrastrutture petrolifere sotto il contro delle Fds nel nord est della Siria. Negli ultimi mesi l’area ha assistito a una duplice minaccia. Da un lato, infatti, lo Stato islamico il 30 dicembre ha rivendicato una devastante imboscata contro un autobus dell’esercito siriano nella vicina provincia di Deir ez Zor, uccidendo almeno 37 soldati siriani. Allo stesso tempo sono aumentati gli scontri tra le forze curde appoggiate dagli Stati Uniti e la Turchia e le milizie sostenute da Ankara a nord di Raqqa, ex roccaforte dello Stato islamico. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE