BUSINESS NEWS

 
 

Business news: Pechino "pronta" a sostenere Nairobi sul debito, avviati colloqui

Nairobi, 24 gen 07:00 - (Agenzia Nova) - La Cina è pronta ad aiutare il Kenya ad affrontare le sfide del debito e a questo scopo le parti hanno avviato colloqui sulla questione. Lo ha dichiarato oggi in un comunicato l'ambasciata cinese a Nairobi, nel quale si precisa che Pechino ha già firmato accordi di sospensione dei pagamenti con 12 Paesi africani concesso deroghe a prestiti senza interessi a 15 altri nel quadro del G20. Nel documento, la rappresentanza diplomatica precisa che la China International Development Cooperation Agency e la Export-Import Bank of China hanno implementato tutte le richieste di sospensione del debito ammissibili. Pechino "attribuisce grande importanza alla sospensione e alleggerimento del debito nei paesi africani incluso il Kenya e si impegna ad attuare pienamente l'Iniziativa di sospensione del servizio di debito del G-20", si legge. La Cina è uno dei maggiori creditori esterni del Paese africano, con prestiti da miliardi di dollari concessi negli ultimi dieci anni per la costruzione di linee ferroviarie e la realizzazione di altri progetti infrastrutturali. Secondo un rapporto del Tesoro keniota, a fine giugno scorso i prestiti cinesi costituivano il 21 per cento del debito estero nazionale, rispetto al 25 per cento rappresentato da quelli della Banca mondiale. A quella data, gli obbligazionisti sovrani detenevano un altro 19 per cento del debito keniota, le banche commerciali l'11 e la Banca africana di sviluppo il 7,5 per cento. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE