CINA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Cina: lista nera Difesa Usa, Pechino chiede a Washington rapporto equo e non discriminatorio per aziende cinesi

Pechino, 30 nov 2020 16:04 - (Agenzia Nova) - La Cina si oppone fermamente alla politicizzazione della cooperazione tra società cinesi e spera che gli Stati Uniti forniscano un ambiente d'affari equo, giusto e non discriminatorio, invece di imporre sanzioni o restrizioni nel nome della sicurezza nazionale. Lo ha dichiarato oggi in conferenza stampa a Pechino la portavoce del ministero degli Esteri cinese, Hua Chunying, in merito alla decisione dell'amministrazione del presidente Usa Donald Trump di aggiungere il produttore cinese di semiconduttori Semiconductor Manufacturing International Corporation (Smic) e il colosso petrolifero China National Offshore Oil Corp (Cnooc) alla lista nera delle aziende cinesi sospettate di legami con l'Esercito popolare di liberazione cinese. "Abbiamo chiarito molte volte la posizione della Cina su tali questioni. Vengono creati ostacoli e barriere per i normali scambi di cooperazione", ha ribadito la portavoce. Smic ha dichiarato oggi di non avere rapporti con l'esercito cinese, di non produrre componenti per uso militare e continuerà a impegnarsi in modo costruttivo e aperto con il governo degli Stati Uniti. (segue) (Cip)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE