MESSICO

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Messico: Lopez Obrador saluta voto "storico" per rimuovere immunità a presidenti (7)

Città del Messico, 27 nov 2020 18:59 - (Agenzia Nova) - Calderon (2006-2012) è a sua volta ritenuto responsabile della spirale di violenza creata dall'impiego dei militari nella lotta interna al narcotraffico, senza dimenticare che il suo ministro della Sicurezza - Genaro Garcia Luna - "era complice di una delle fazioni criminali ma il governante non ha fatto nulla". Il suo predecessore diretto, Enrique Pena Nieto (2012-2018) è stato per "Amlo" collettore di grandi quantità di denaro di origini sconosciute. Ma le recenti indagine giudiziarie, ha spiegato Lopez Obrador, stanno chiarendo che intascava soldi dalla compagnia brasiliana Odebrecht (protagonista di innumerevoli indagini su casi di corruzione in America latina) e potrebbe aver aiutato a comprare i favori di parlamentari per far approvare la riforma energetica del 2013-2014. Un testo quest'ultimo, che rompe il monopolio esercitato per decenni dalla compagnia energetica statale Pemex e che l'attuale presidente considera un'autentica iattura per le sorti dell'economia nazionale. (Mec)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE