SPECIALE DIFESA

 
 

Speciale difesa: Fsb, arrestati due ceceni coinvolti in attacco a forze armate russe nel 1999

Mosca, 30 nov 2020 13:15 - (Agenzia Nova) - Il Servizio per la sicurezza della Federazione Russa (Fsb) ha annunciato l'arresto di due ceceni che nel 1999 parteciparono a un attacco contro i militari russi, nel corso del quale rimasero uccise 15 persone. Secondo quanto riferito dall'ufficio stampa dell'Fsb le forze di sicurezza hanno arrestato Aslanbek e Salambek Idalov. I due sospettati il 4 ottobre 1999, sotto il comando dei gruppi paramilitari guidati da Shamil Basayev e Khattab, attaccarono i militari del ministero della Difesa russo nei pressi della stazione Chervlyonnaja, nel distretto di Shelkovskij in Cecenia. Nello scontro a fuoco 15 militari rimasero uccisi e 28 feriti. Il Comitato investigativo a sua volta ha reso noto che, su richiesta degli inquirenti, il tribunale ha confermato l'arresto dei due ceceni. (Rum)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE