COOPERAZIONE

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Cooperazione: Ong accolgono con favore linee guida Ue per offrire protezione a minori migranti e rifugiati (2)

Roma, 12 apr 2017 14:59 - (Agenzia Nova) - Un insieme di misure che erano in buona parte assenti dalle decisioni dell'Ue da quando la crisi dei migranti e rifugiati ha registrato una escalation nel 2015. Le organizzazioni, prosegue i comunicato, chiedono ora all'Ue di trasformare le parole in azioni per garantire che i bambini, che nel 2015 e nel 2016 costituivano fino al 30 per cento di tutte le domande di asilo in Europa, non diventino vittime di abusi e sfruttamento una volta giunti in Europa. "Attraverso il nostro lavoro sul campo assistiamo alle terribili condizioni che i bambini migranti e rifugiati sono costretti ad affrontare dal momento in cui arrivano in Europa. La mancanza di strutture di accoglienza adeguate in molti casi spinge i bambini nelle mani dei trafficanti di esseri umani. Sulle isole greche, dove migliaia di bambini sono trattenuti in condizioni di detenzione da quando è stato implementato l'accordo Ue-Turchia più di un anno fa, abbiamo assistito ad un aumento di atti di autolesionismo, abuso di sostanze, ansia e depressione tra i minori. La comunicazione dell'Ue promette investimenti, di cui c'è grande bisogno, per assumere e formare il personale dedicato alla protezione dei minori. Esortiamo quindi l'Ue a garantire che tali misure abbiano un impatto immediato sui minori che sono intrappolati in questo limbo e che stanno perdendo ogni speranza per il loro futuro", ha dichiarato Ester Asin, direttore dell'ufficio di Bruxelles di Save the Children. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE