GOVERNO

 
 

Governo: Casini, basta ordalie anti renziane, bisogna rifare i conti con Matteo

Roma, 24 gen 09:56 - (Agenzia Nova) - “Nessuno vuole davvero andare alle urne prima della fine della legislatura. Di più: l'Italia non lo vuole e chi le auspica nel mondo politico in realtà non ha nemmeno lontanamente voglia di farle. È un teatro che serve solo tatticamente per creare paura e accelerare la soluzione”. Lo afferma il senatore Pier Ferdinando Casini in una intervista sul “Resto del Carlino”. Quanto al leader di Italia viva Casini aggiunge: “ha premuto troppo sull'acceleratore, non vi è dubbio alcuno. E sono finiti fuoristrada. Ma oggi non deve prevalere un infantilismo nel segno opposto. Basta con tutte queste ordalie anti renziane. Bisogna rimboccarsi le maniche e rifare i conti con Matteo e i suoi. So già l'obiezione: Conte e Renzi si detestano. Sapete che cosa vi dico? Pazienza. La storia, non solo italiana, è piena di politici che si detestavano ma governavano, e bene, insieme. Io sostengo il governo. Non faccio giochetti. Quando ho lasciato Berlusconi ho affrontato le mie responsabilità da solo, senza sotterfugi. E così farò adesso. Del resto, mi hanno eletto i bolognesi. E i miei concittadini non vogliono crisi”.
(Rin)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE