USA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Usa: Trump attacca l’inchiesta del “New York Times”, avevo diritto a crediti d'imposta

New York, 28 set 2020 17:29 - (Agenzia Nova) - Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha affidato oggi a Twitter il suo commento alla maxi-inchiesta del “New York Times” sulle sue dichiarazioni fiscali. “Il Quotidiano delle Fake News, così come all’epoca delle elezioni del 2016, sta riproponendo le mie tasse e ogni sorta di insensatezza con informazioni ottenute illegalmente e intenzioni cattive. Ho pagato milioni di dollari di tasse ma avevo diritto, così come chiunque altro, a deprezzamenti e crediti d’imposta. Inoltre, se guardate agli straordinari beni che possiedo, cosa che Fake News non ha fatto, ho un livello di indebitamento estremamente basso. Molte di queste informazioni sono negli archivi, ma ho sempre detto che avrei pubblicato le mie dichiarazioni fiscali, sin da quando mi sono candidato come presidente, mostrando tutte le mie proprietà, i miei averi e i miei debiti. Sono dichiarazioni impressionanti, e mostrano inoltre che io sono il solo presidente della storia a rinunciare a uno stipendio da oltre 400 mila dollari l’anno”, si legge nel messaggio del capo della Casa Bianca. (segue) (Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE