RECOVERY FUND

 
 

Recovery Fund: Sassoli, soldi in sé non sono sufficienti, spenderli bene sarà “sforzo titanico”

Roma, 13 dic 2020 15:55 - (Agenzia Nova) - La profondità della crisi rischia di marginalizzare quei Paesi che si trovano impreparati ad affrontarla e i soldi in sé del Recoveri Fund da soli non saranno sufficienti perché poi bisogna spenderli e questo sarà uno “sforzo titanico”. Lo ha dichiarato il presidente del Parlamento europeo, David Sassoli, intervenendo alla trasmissione “Mezz’ora in più” in onda su Raitre. Sulle critiche ricevute dal governo per quanto riguarda la formazione di una task force sul Recovery Fund, Sassoli ha affermato: “Il governo resta responsabile dei piani, delle rendicontazioni, della spesa, dei tempi intermedi perché i soldi non arriveranno tutti insieme ma ogni sei mesi per i singoli progetti. Il problema è far funzionare insieme le amministrazioni pubbliche attraverso una regia”, ha aggiunto. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE