COVID

 
 

Covid: premier irlandese Martin, confronto a livello Ue su ritardi vaccino AstraZeneca

Dublino, 23 gen 12:47 - (Agenzia Nova) - Le vaccinazioni contro il Covid-19 per le persone oltre i 70 anni potrebbero subire dei ritardi in Irlanda a causa dell'annuncio di AstraZeneca sulle forniture di nuove dosi: serve una discussione approfondita a livello Ue sul tema. Lo ha detto il primo ministro irlandese Michael Martin parlando all'emittente "Rte". La casa farmaceutica AstraZeneca ha annunciato ieri sera che le forniture del vaccino in Europa saranno "inferiori a quanto originariamente anticipato" a causa di una riduzione della produzione. Martin ha poi evidenziato che bisogna valutare con molta attenzione l'evoluzione della varianti del virus e ha precisato che le restrizioni rimarranno in vigore in qualche forma in Irlanda "almeno fino alla fine di giugno". "Per l'estate avremo un cambio di ambiente in quanto le vaccinazioni di larga scala saranno raggiunte per quel periodo", ha dichiarato.

(Rel)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE