ALBANIA-RUSSIA

 
 

Albania-Russia: ambasciata russa, dubbi su reale volontà di rapporti amichevoli

Tirana, 23 gen 09:21 - (Agenzia Nova) - La parte albanese non ha fornito prove delle violazioni delle restrizioni contro il Covid-19 da parte del diplomatico russo dichiarato "persona non grata". Lo ha affermato l'ambasciata russa a Tirana, che fa sapere di considerare "infondata" la decisione presa dalle autorità albanesi nei confronti del diplomatico di Mosca. "In questo contesto le assicurazioni secondo cui la parte albanese sarebbe intenzionata a sviluppare rapporti amichevoli sollevano dubbi", evidenzia l'ambasciata russa in Albania. Il governo albanese ha dichiarato giovedì persona non grata il diplomatico russo, Aleksej Krivosheev, a causa della violazione delle misure epidemiologiche introdotte in relazione alla pandemia di coronavirus. Krivosheev dovrà lasciare il Paese entro 72 ore, secondo quanto dichiarato dal ministero degli Esteri albanese. "Purtroppo, contrariamente alle assicurazioni, il diplomatico ha continuato a violare le misure adottate", ha dichiarato il ministero degli Esteri albanese in una nota. Le violazioni risalirebbero alla primavera 2020. L'ambasciata russa ha confermato la ricezione della nota e ha informato il ministero degli Esteri russo. "Riteniamo infondate tutte le accuse contro il diplomatico russo citate in questi documenti. Notiamo inoltre che l'indicazione nel comunicato stampa del nome e cognome del nostro dipendente contraddice la prassi diplomatica internazionale consolidata", ha reso noto la missione diplomatica russa. (Alt)
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE