GOVERNO

 
 

Governo: Salvini dopo colloquio con Mattarella, se si vuol far ripartire Paese noi ci siamo

Roma, 22 ago 2019 17:10 - (Agenzia Nova) - Se "si vuole far ripartire il governo ed il Paese, se qualcuno mi dice 'ragioniamo perché dei noi diventano dei sì, miglioriamo la squadra ed il programma, diamoci un tempo ed un obiettivo', noi ci siamo, Ho sempre detto che sono un uomo concreto, non porto rancore, non guardo mai indietro, ma avanti": lo ha detto il leader della Lega, Matteo Salvini, al Quirinale, al termine del colloquio con il capo dello Stato, Sergio Mattarella, nell'ambito delle consultazioni dopo le dimissioni del premier Giuseppe Conte. Salvini ha anche riferito di avere comunque ribadito al Capo dello Stato che "oggi la via maestra non possono essere giochi di palazzo, un governo contro, ma sono e dovrebbero essere le elezioni. La sovranità - ha aggiunto, accompagnato dai capigruppo del Carroccio di Camera e Senato, Riccardo Molinari e Massimiliano Romeo - appartiene al popolo e chi meglio degli imprenditori, agricoltori pensionati e studenti può decidere a chi affidare le sorti del Paese". Dopo avere affermato che un eventuale governo M5s-Pd sarebbe "un oltraggio agli italiani", Salvini ha anche dato atto a Luigi Di Maio di "avere lavorato bene, nell'interesse di questo Paese"
(Rin)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE