RUSSIA-USA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Russia-Usa: caso Skripal, nuove sanzioni in vigore dal 26 agosto

Washington, 23 ago 2019 16:58 - (Agenzia Nova) - Gli Stati Uniti emetteranno una seconda tranche di sanzioni contro la Federazione Russa per l’uso di un agente nervino classe “Novichok” allo scopo di assassinare Sergej Skripal, ex agente dell’intelligence sovietica, e sua figlia Julia nel Regno Unito il 4 marzo 2018. Lo si apprende grazie al relativo documento, reperibile online, che verrà pubblicato nel Registro Federale lunedì 26 agosto, data in cui le nuove sanzioni entreranno ufficialmente in vigore. “Il segretario di Stato ha annunciato un nuovo round di sanzioni contro la Federazione Russa lo scorso 29 marzo: le misure avranno effetto a partire dal 29 agosto 2019”, si legge nel documento, in cui viene specificato che con questo nuovo provvedimento verrà vietato a qualsiasi banca statunitense di fare credito o concedere prestiti al governo russo, a meno che la transazione in questioni non riguardi l’acquisto di generi alimentari. (segue) (Was)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE