LIBIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Libia: Haftar prosegue l’offensiva a Tripoli, fermati i voli civili, bilancio di 32 morti (12)

Tripoli, 08 apr 2019 18:24 - (Agenzia Nova) - Secondo la Mercuri, “altri attori regionali, ossia Emirati Arabi Uniti e Arabia Saudita, hanno finanziato e stanno finanziando Haftar, pur avendo siglato dichiarazione di condanna, e stanno continuano ad offrire sostegno. Solo con l’intercessione dei sauditi e degli emiratini, cosa che al momento non vedo all’orizzonte, Haftar potrebbe rivedere questa sua avanzata per fermarsi e cercare un accordo”. L’intervento delle potenze del Golfo, secondo Profazio, è stato “determinante” per l’offensiva lanciata a Tripoli. L’incontro di Abu Dhabi tenuto il 27 febbraio tra il premier del governo di accordo nazionale Sarraj e Haftar “è abbastanza rivelatore - ha detto ancora Profazio - dell’opacità degli accordi che sarebbero stati fatti, in quanto non vi è stato alcun comunicato stampa, né risultato, neanche una foto”. Questo, secondo l’analista, “fa capire come l’intervento di alcune potenze del Golfo, in realtà, più che favorire la trasparenza e quindi la democratizzazione del paese, abbia portato a risultati del tutto opposti”. Anche l’incontro avvenuto il 27 marzo a Riad tra Haftar con il re saudita Salman e con il principe Mohamed bin Salman, secondo Profazio, “rientra in questa azione delle potenze del Golfo, che probabilmente hanno avuto come effetto l’offensiva di questi giorni a Tripoli”. (segue) (Lit)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE