GIORDANIA-ITALIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Giordania-Italia: da oggi il presidente Mattarella in visita ad Amman (2)

Roma, 09 apr 2019 08:18 - (Agenzia Nova) - Nel pomeriggio Mattarella si recherà ad Amman all’Arsenale dell’incontro di Madaba, struttura fondata nel 2006 su iniziativa di Ernesto Olivero, presidente del Sermig, al fine di favorire l’integrazione nella società di bambini e ragazzi diversamente abili, sia musulmani che cristiani. In serata Mattarella incontrerà una rappresentanza della collettività italiana presente in Giordania. Il 10 aprile sarà dedicato agli incontri ufficiali. Dopo la visita alla cittadella, il presidente della Repubblica sarà ricevuto al palazzo Husseiniya dal re Abdullah II e dalla regina Rania. Al termine dei colloqui e della colazione, il capo dello Stato incontrerà il personale dell’ambasciata italiana e si recherà quindi al Memoriale di Mosè sul Monte Nebo, accolto dal Custode di Terra Santa, Padre Francesco Patton. L’11 aprile mattina, Mattarella avrà un colloquio con il primo ministro Omar Razzaz. Prima di partire per Roma, il presidente della Repubblica visiterà il sito archeologico di Petra. Italia e Giordania sono paesi tradizionalmente amici, che vantano relazioni commerciali, culturali e scientifiche. Il regno, grazie alla sua storia e al ruolo della monarchia hascemita, resta un paese di forte influenza regionale, aspetto che motiva la visita di Mattarella della prossima settimana, come evidenziato in un incontro con i giornalisti al Quirinale. La Giordania è un paese cruciale per la stabilità dell’intero Medio Oriente. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE