LIBIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Libia: primi scontri tra avanguardia di Haftar e Stato islamico a est di Sirte (2)

Tripoli, 02 mag 2016 15:58 - (Agenzia Nova) - Le brigate jihadiste hanno coperto le vie del "feudo" islamista con dei teli per nascondere i loro movimenti, sulla falsa riga di quanto avvenuto recentemente anche ad al Raqqa, la "capitale" dell'Is in Siria. Gli esperti di esplosivi del gruppo terroristico, intanto, hanno minato le aree intorno alla città in vista di una possibile offensiva militare. Inoltre 155 famiglie libiche sono fuggite da Ben Giauad (Ben Jawad) e da Sirte nelle ultime 48 ore per cercare rifugio a Ras Lanuf, dove le strutture ricettive hanno ormai superato il limite. Le forze del generale Haftar, capo dello Stato maggiore dell'Esercito libico fedel al governo "trasnitorio" non riconosciuto di Bengasi, si stanno ammassando nella zona di al Marad (o Maradah), avamposto meridionale situato nella provincia di Agedabia (Ajdabiya). Sui social media e i media libici pro-Haftar circolano le immagini dell’arrivo ad al Marad di uomini e mezzi delle truppe libiche di Haftar. (segue) (Lit)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE