GOLFO

 
 

Golfo: ministro Esteri Iraq, serve cooperazione congiunta per sicurezza nell’area

Doha, 22 gen 08:16 - (Agenzia Nova) - Il ministro degli Esteri dell’Iraq, Fuad Hussein, ha messo in guardia da quello che ha chiamato “conflitto Golfo-Iran”, sottolineando la necessità di una cooperazione di sicurezza nella regione. Il capo della diplomazia di Baghdad ha dichiarato all’emittente qatariota “Al Jazeera” che il conflitto Golfo-Iran ha riflessi negativi sull’Iraq, e ha detto che l’esistenza di buone relazioni fra gli Stati del Golfo e Teheran è nell’interesse del suo Paese. L’avvicinamento al Golfo rientra inoltre nella politica dell’Iraq, ha detto Hussein, sottolineando i riflessi “positivi” della nuova vicinanza tra Baghdad e l’Arabia Saudita. “E’ nell’interesse dell’Iraq che ci siano buone relazioni tra i Paesi del Golfo e l’Iran: le nostre relazioni con i Paesi del Golfo e con l’Iran sono buone, e il nostro modo di intendere queste relazioni è diverso da quello dell’Occidente”, ha aggiunto. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE