MOLDOVA

 
 

Moldova: ambasciatore romeno, a rischio 60 milioni di euro di assistenza finanziaria

Bucarest, 22 gen 11:11 - (Agenzia Nova) - La Moldova rischia di perdere 60 milioni di euro dall'assistenza finanziaria non rimborsabile pari a 100 milioni di euro concessa dalla Romania attraverso l'accordo firmato nel 2010. Lo ha detto l'ambasciatore romeno in Moldova, Daniel Ionita, spiegando all'emittente televisiva "Tvr Moldova" che ciò potrebbe accadere se il governo di Chisinau non firmerà il protocollo aggiuntivo attraverso cui l'accordo del 2010 è stato prorogato ed esteso fino ad aprile di quest'anno. "Il protocollo è un atto aggiuntivo alla convenzione di sovvenzione da 100 milioni di euro, che scadrà nell'aprile di quest'anno. Se la validità di attuazione dei progetti in corso non viene prolungata e se non troviamo la possibilità di finanziare altri progetti con i soldi che abbiamo ancora a nostra disposizione, c'è il grande rischio che circa 60 milioni di euro vengano persi dalla Moldova", ha spiegato l'ambasciatore.

Ionita ha sottolineato che la parte romena ha inviato questo protocollo a Chisinau nel novembre 2020. A quel tempo c'era il governo del premier Ion Chicu, che poteva firmare questo protocollo, ma le cose si sono complicate ancora di più quando ha rassegnato le dimissioni e non è chiaro se l'attuale esecutivo ad interim possa firmare il protocollo. "È un protocollo intergovernativo. Noi abbiamo inviato questo protocollo all'inizio di novembre. Per quanto ne so, la Moldova è entrata nello status di governo ad interim solo verso la fine di dicembre", ha dichiarato il diplomatico.

L'ambasciatore romeno ha ricordato che è in corso una notifica alla Corte costituzionale che chiarirà se il governo ad interim guidato da Aureliu Ciocoi possa firmare trattati internazionali. "Dipende dalle interpretazioni che offrirà la Corte costituzionale", ha detto Ionita. Il capo della missione diplomatica romena ha inoltre precisato che "il protocollo mira da un lato a prolungare di altri cinque anni la convenzione di sovvenzione di 100 milioni, e dall'altro a prolungare i progetti in corso, proprio per non perdere i soldi già stanziati". "Il rispettivo protocollo rende pienamente conformi gli impegni che la Moldova ha assunto nei confronti dell'Unione europea attraverso l'accordo di associazione e la Dcfta con i progetti finanziati dalla Romania", ha dichiarato ancora Ionita. (Rob)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE