LIBIA

 
 

Libia: Sarraj lancia appello a cessate il fuoco in tutti i territori del paese

Tripoli, 21 ago 2020 12:13 - (Agenzia Nova) - Il presidente del Consiglio presidenziale del Governo di accordo nazionale (Gna) della Libia, riconosciuto dalle Nazioni Unite, ha lanciato un appello al “cessate il fuoco immediato” e alla fine delle operazioni di combattimento in tutti i territori della Libia, richiedendo in particolare la smilitarizzazione delle regioni di Sirte e Jufra. Lo afferma un comunicato rilasciato oggi dal Gna, a firma del primo ministro Fayez al Sarraj. L’appello è finalizzato al “recupero della sovranità totale sul territorio libico” e “all’uscita delle forze straniere e dei mercenari”. Il comunicato afferma poi la necessità di riprendere la produzione di petrolio, richiedendo che i ricavi siano depositati su un conto della National oil corporation (Noc) presso la Libyan Arab Foreign Bank dopo il raggiungimento di accordi politici comprensivi in conformità con la Conferenza di Berlino, secondo i principi della trasparenza e del buon governo, e con l’aiuto della missione Onu (Unsmil) e della comunità internazionale. Il comunicato ribadisce poi che la Noc è la sola entità a cui spetta la supervisione sui campi petroliferi di tutta la Libia. Infine, Sarraj ribadisce l’appello allo svolgimento di elezioni presidenziali e parlamentari il prossimo mese di marzo, su una base costituzionale “adeguata” e “concordata fra i libici”. (Lit)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE