LIBIA

 
 

Libia: Fratelli musulmani respingono accuse ex muftì Ghariani

Tripoli, 22 gen 09:23 - (Agenzia Nova) - Il Partito di giustizia e costruzione, braccio politico dei Fratelli musulmani in Libia, ha respinto le recenti critiche rivolte dall'ex muftì, Al Sadiq al Ghariani, contro la formazione politica per l'andamento del dialogo politico promosso dall’Onu. In una nota il partito ha affermato di essere rimasto sorpreso dalla “fatwa sbagliata” di Ghariani, in cui ha descritto cosa sta accadendo nel dialogo politico libico come una cospirazione internazionale contro il Paese e i libici. Il partito islamico ha invitato coloro che ha descritto come “gli ulema della Libia” a rompere il loro silenzio e ad adempiere ai loro doveri nei confronti di questo “impiego sbagliato della fatwa”, sottolineando che non condannare comportamenti come quello di Ghariani rischia di provocare il caos. (Lit)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE