CROAZIA

 
 

Croazia: presidente Milanovic annulla presenza a cerimonia a causa di simboli ustascia

Zagabria, 22 gen 10:28 - (Agenzia Nova) - Il presidente della Croazia, Zoran Milanovic, ha deciso di annullare la propria partecipazione alla cerimonia di commemorazione dell'operazione Maslenica prevista per oggi a Zara (Zadar). Secondo quanto riferisce la stampa locale, la decisione è stata presa dopo che Milanovic ha appreso che nel protocollo erano incluse due persone che indossavano abiti con i simboli ustascia, il movimento croato di estrema destra che nella Seconda guerra mondiale collaborava con i nazifascisti. Il portavoce dell'ufficio del presidente, Nikola Jelic, ha detto alla stampa locale che il capo dello Stato era venuto a Zara per celebrare il 28mo anniversario dell'operazione militare che ha liberato l'aeroporto di Zemunik e consentito il ripristino delle vie di comunicazione in Dalmazia nel corso del conflitto degli anni '90. Milanovic, secondo quanto ha precisato il portavoce, "dopo aver notato che erano presenti dei simboli Ustasha tra i partecipanti ha reso noto al primo ministro Andrej Plenkovic che ciò era inaccettabile". Successivamente, ha detto ancora Jelic, è stato appurato che le persone che indossavano tali simboli erano inserite nel protocollo ufficiale della cerimonia. A quel punto, ha concluso il portavoce, Milanovic ha deciso di annullare la propria partecipazione al programma. Il presidente, in qualità di comandante in capo delle Forze armate, ha inoltre disposto il ritiro della partecipazione del capo di Stato maggiore, ammiraglio Robert Hranj, e di tutti i comandanti militari presenti. (Seb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE