ECUADOR

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Ecuador: presidenziali, Organizzazione stati americani programma osservzione elettorale (3)

Quito, 20 gen 20:08 - (Agenzia Nova) - La lista degli aspiranti alla presidenza si presenta come la più corposa degli ultimi anni e riflette il momento di trasformazioni che vive il paese andino. Tra i nomi di maggior rilievo c'è quello del leader del partito di sinistra Centro democratico, Andres Arauz, sostenuto dall'ex presidente Rafael Correa e quello del banchiere di centrodestra Guillermo Lasso, candidato per il Movimento politico creando opportunità (Creo). Per Lasso, che corre in ticket con il medico Alfredo Borrero, sarà la terza candidatura dopo le sconfitte alle precedenti elezioni nel 2013 (vinte da Rafael Correa) e nel 2017 (vinte da Lenin Moreno). Nome di rilievo è anche quello di Gustavo Larrea, già ministro di Correa e oggi vicino a Moreno: in ticket con Alexandra Peralta, viceministro dell'Agricoltura, Larrea è la scommessa del partito Democrazia Sì (Democracia Si). Ai nastri di partenza anche un ex presidente, Lucio Gutierrez, che ha guidato l'Ecuador dal gennaio del 2003 all'aprile del 2005. In coppia con David Norero, Gutierrez concorrerà per il partito Società Patriottica (Sociedad Patriotica). Si tratta del terzo "assalto" alla presidenza, dopo la candidatura nel 2009 (perse contro Rafael Correa), e quella nel 2013 (terzo classificato). (segue) (Brb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE