COVID

 
 

Covid: Mulè (FI), con nuova emergenza la Rai si prepari

Roma, 24 ott 2020 12:08 - (Agenzia Nova) - Durante l'emergenza Covid in primavera, prima, durante e dopo la serrata, la Rai si è distinta per un'informazione spesso arraffazzonata, certamente troppo enfatica e affidata in diverse occasioni a "coviddologi" di ogni specie che dicevano tutto e il contrario di tutto: ora siamo alla vigilia di una nuova ondata di restrizioni e la gente tornerà a informarsi sempre più attraverso la televisione. Così in una nota Giorgio Mulè, deputato di Forza Italia e capogruppo in commissione di Vigilanza Rai. “Nulla lascia ben sperare visto il via vai di star mediche che dicono tutto e il suo contrario confondendo i cittadini: nella speranza che la Rai abbia predisposto un piano per affrontare la nuova emergenza, c'è intanto da evitare di ripetere gli stessi errori della primavera”, ha spiegato, sottolineando la necessità di moderare l'informazione rendendola realmente scientifica con notizie verificate e affidate non a scienziati raccogliticci; essere rigorosi nella selezione delle notizie e non confondere i telespettatori; prevedere una programmazione rivolta soprattutto nei canali tematici a chi in questa fase è più isolato a cominciare dagli studenti; predisporre una programmazione nei canali generalisti che sia realmente attenta ai bisogni del paese. (Com)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE