KOSOVO

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Kosovo: Konjufca (Vetevendosje), commissione elettorale al lavoro per la criminalità organizzata

Pristina, 22 gen 10:31 - (Agenzia Nova) - La commissione elettorale centrale del Kosovo sta lavorando per impedire al leader del Movimento Vetevendosje, Albin Kurti, di partecipare alle elezioni. E' l'accusa lanciata dall'esponente del Vetevendosje, Glauk Konjufca, parlando al quotidiano "Koha" sulle notizie che vedrebbero una possibile esclusione di Kurti dalla corsa per le elezioni del 14 febbraio. Konjufca ha accusato la presidente della commissione elettorale Valdete Daka di "essersi sfortunatamente messa al servizio della criminalità organizzata che si è mobilitata per eliminare Albin Kurti dalla corsa elettorale". Daka, a sua volta, ha commentato gli attacchi politici ricevuti sottolineando che non fermeranno il suo lavoro. Il leader della Lega democratica del Kosovo (Ldk) Isa Mustafa ha intanto difeso il lavoro della commissione elettorale centrale: "Le minacce contro la presidente della commissione elettorale per aver attuato la decisione della Corte costituzionale sono ingiuste e intollerabili". (segue) (Alt)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE