DIFESA

 
 

Difesa: Russia-Myanmar, accordo per forniture sistemi missilistici Pantsir e droni

Mosca, 22 gen 08:20 - (Agenzia Nova) - La Russia consegnerà al Myanmar sistemi missilistici Pantsir S-1, droni Orlan-10E e localizzatori radar. È quanto emerge dall’accordo firmato oggi nel corso della visita ufficiale del ministro della Difesa russo, Sergej Shoigu, in Myanmar. L’intesa è stata siglata alla presenza di Shoigu e del comandante in capo delle forze armate del Myanmar, Min Aung Hlaing. A nome della parte russa, l'accordo è stato firmato dal vice ministro della Difesa Aleksander Fomin. Dal 2001, Russia e Myanmar hanno un accordo di cooperazione tecnico-militare bilaterale ritenuto reciprocamente vantaggioso. La Russia ha fornito al Myanmar 30 aerei militari MiG-29; 12 elicotteri da addestramento al combattimento Yak-130; dieci elicotteri Mi-24 e Mi-35P; otto sistemi missilistici antiaerei Pechora-2M, oltre a stazioni radar, veicoli corazzati e sistemi di artiglieria. Inoltre, è stato firmato un contratto per la fornitura di sei caccia multiruolo Su-30SME, le cui consegne sono già iniziate.

La manutenzione e l'ammodernamento dei mezzi forniti vengono eseguite in un centro tecnico di assistenza congiunto stabilito in Myanmar. Negli ultimi cinque anni, la cooperazione militare tra i due Stati si è sviluppata intensamente: le unità delle forze armate del Myanmar prendono regolarmente parte ai Giochi internazionali “Army” organizzati dalla Russia e agli eventi di addestramento al combattimento, incluse le manovre Kavkaz-2020. Inoltre, nel 2018, è stato concluso un accordo intergovernativo che prevede una procedura semplificata per l'ingresso di navi da guerra nei porti di Russia e Myanmar. Il comando delle forze armate del Myanmar negli anni ha mostrato grande interesse per i più moderni sistemi d'armamento russi. (Rum)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE