COOPERAZIONE

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Cooperazione: Del Re, multilateralismo inclusivo e approccio multi-attore sono i migliori strumenti

Roma, 30 nov 2020 14:25 - (Agenzia Nova) - Un multilateralismo inclusivo ed efficace e un approccio multi-stakeholder sono gli strumenti migliori per rafforzare l'efficacia della cooperazione allo sviluppo e raggiungere gli obiettivi dell'Italia in questo campo. Lo ha detto la viceministra agli Affari esteri e alla Cooperazione internazionale Emanuela del Re intervenendo alla presentazione della Peer Review del Comitato di aiuto allo sviluppo dell’Ocse (Dac), che si è svolto oggi in videoconferenza. Lo riferisce la Farnesina in una nota. Secondo Del Re, l'attuale pandemia dimostra che un mondo interconnesso a livello globale pone complesse sfide comuni che richiedono una risposta collettiva. L'Italia è fermamente convinta che un sistema multilaterale efficace sia una condizione preliminare per una reazione di successo al Covid-19. La viceministra si è espressa in occasione del Rapporto della Peer Review sulla Cooperazione Italiana curato dall’Ocse-Dac, documento che esamina il complesso delle attività dell’Italia in materia di cooperazione allo sviluppo e formula una serie di valutazioni e raccomandazioni su come migliorare l’azione della Cooperazione italiana. (segue) (Com)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE