SPAGNA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Spagna: vicepremier Iglesias, dumping fiscale della Comunità di Madrid dannoso per tutto il Paese (2)

Madrid, 30 nov 2020 14:23 - (Agenzia Nova) - Il presidente del Partito popolare (Pp), Pablo Casado, ha già annunciato di essere è pronto a rivolgersi alla magistratura se il governo "vorrà uccidere la competitività" nelle comunità autonome governate dal Pp. Attualmente la regione di Madrid mantiene una tassa sulla proprietà con uno sconto del 100 per cento e quella sulle eredità e le donazioni al 99 per cento. La Catalogna e le autonomie governate dal Partito socialista (Psoe), la forza politica del premier, ritengono che questo sia dumping fiscale, una sorta di concorrenza sleale, e vogliono stabilire dei livelli minimi per le tasse regionali. La regione di Madrid intendere fare appello all'articolo 156 della Costituzione, in cui si afferma che le comunità autonome "godranno di autonomia finanziaria per lo sviluppo e l'esecuzione dei loro poteri in conformità con i principi di coordinamento con il Tesoro di Stato e di solidarietà tra tutti i cittadini spagnoli". Questa autonomia finanziaria presuppone, secondo quanto riferisce la Corte costituzionale, che le regioni autonome possano "autodeterminare e organizzare le entrate e le spese necessarie per l'esercizio delle loro funzioni". In altre parole, la capacità di indirizzare le spese della comunità e definire le entrate necessarie al regolare funzionamento della pubblica amministrazione. A Madrid ritengono che Erc e Sanchez vogliano liquidare questa autonomia per colpire un'unica comunità: "Si tratta di armonizzare le tasse per andare contro la tassazione in vigore a Madrid, è un obiettivo chiaro e semplice". (Spm)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE