MIGRANTI

 
 

Migranti: Da Re (Lega), oltre 88 milioni da Ue a Bosnia per gestione, risultati fallimentari

Roma, 21 gen 12:33 - (Agenzia Nova) - Il parlamentare europeo della Lega, Gianantonio Da Re, sottolinea che dal "2018 l'Unione europea ha già ha versato alla Bosnia Erzegovina oltre 88 milioni di euro per la gestione dei migranti. In particolare per la costruzione di centri accoglienza, la fornitura di attrezzature, l'assistenza medica e sociale". "Lo scorso 23 dicembre 2020 - prosegue in una nota - il campo profughi di Lipa, nella città bosniaca nordoccidentale di Bihać, è stato distrutto da un incendio. Da allora, almeno 3000 migranti risultano essere senza assistenza tra le località di Bihac e Lipa. Dopo l'incendio, il governo bosniaco aveva deciso il trasferimento nel centro di accoglienza di Bira, sempre nella città di Bihać, che è stato ristrutturato con 3,5 milioni di euro provenienti dall'Ue. Peccato - aggiuge - però, che il centro di accoglienza risulti, attualmente, ancora inutilizzato. L'Europa ha già destinato diversi milioni per i migranti, ma con evidenti scarsi risultati. Ancora una volta - conclude Da Re - un fallimento dell'Ue nelle politiche di immigrazione: la Commissione europea non ritiene di dover verificare come siano stati utilizzati i fondi finora erogati?". (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE