GIAPPONE

 
 

Giappone: 30 persone incriminate per lo scambio di criptovalute rubate

Tokyo, 22 gen 05:34 - (Agenzia Nova) - Almeno 30 persone sono state incriminate in Giappone per lo scambio deliberato di criptovalute NEM e di altre valute digitali rubate ai loro legittimi proprietari. Lo riferisce la stampa giapponese, che cita fonti investigative a conoscenza della questione. Circa 58miliardi di yen (560 milioni di dollari) di criptovalute NEM sono state trafugate tramite un attacco informatico dall'exchange Coincheck Inc nel gennaio 2018, e da allora sono state scambiate sul dark web. I sospettati sono stati però individuati al momento dello scambio delle criptovalute rubate negli exchange. Tutti i sospettati sono stati arrestati, ma la loro identità on è nota alla stampa giapponese. Il dipartimento di Polizia di Tokyo è ancora impegnato nelle indagini relative al vasto furto di criptovalute, che nel 2018 ha destato grande scalpore nel Paese e a livello internazionale, innescando una più rigida regolamentazione degli operatori del settore. (Git)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE