ENERGIA

 
 

Energia: Azerbaigian e Turkmenistan risolvono storica disputa sul giacimento Dostlug

Baku, 21 gen 15:29 - (Agenzia Nova) - L’accordo sullo status giuridico del Mar Caspio, firmato il 14 agosto del 2018, sembra portare finalmente in dote i primi frutti. L'Azerbaigian e il Turkmenistan hanno raggiunto un accordo preliminare per l'esplorazione congiunta di una sezione un tempo oggetto di rivendicazioni territoriali di un giacimento sottomarino di idrocarburi nel Mar Caspio che si ritiene contenga ingenti riserve di idrocarburi. Il presidente Ilham Aliyev e l’omologo turkmeno, Gurbanguly Berdimuhamedov, hanno assistito alla firma in videoconferenza al memorandum di cooperazione reciproca che prevede attività di esplorazione e sviluppo congiunto il giacimento sottomarino di Dostlug (Amicizia). Il giacimento per l’Azerbaigian si chiamava Kapaz, mentre per il Turkmenistan la nomenclatura ufficiale era Serdar. Scoperto nel 1986, in epoca sovietica, secondo gli esperti conterrebbe gas naturale e almeno 50 milioni di tonnellate di petrolio. Per molti anni dopo il crollo dell'Unione Sovietica, le autorità di Baku e Ashgabat sono state in disaccordo sulla proprietà del giacimento sottomarino. La soluzione di questa controversia aiuterà a spianare la strada a un gasdotto transcaspico, un progetto che prevede di collegare i naxi giacimenti di gas del Turkmenistan all'Europa attraverso il Corridoio meridionale del gas che parte dall'Azerbaigian.
(Rum)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE