IRAQ

 
 

Iraq: continuano proteste a Nassiriya nonostante coprifuoco

Baghdad, 30 nov 2020 08:32 - (Agenzia Nova) - Nonostante l’imposizione di un coprifuoco nel governatorato di Dhi Qar, e l’attacco effettuato dai sostenitori del religioso sciita Moqtada al Sadr, i manifestanti antigovernativi di Nassiriya (capoluogo del governatorato) sono ritornati a protestare in piazza Al Haboubi, dove venerdì 27 novembre hanno avuto luogo sanguinosi scontri. Lo riferisce l'emittente curdo-irachena "Rudaw". Le forze di esercito e polizia federale intanto si sono mosse per raggiungere la città nel sud del paese, per tentare di calmare la situazione. “Hanno bruciato 108 tende e per questo stavolta le ricostruiremo, perché non abbiamo ancora ottenuto ciò che ci spetta”, ha detto un manifestante, Haidar Hussein. Un altro manifestante, Karar Ahmed, ha ricordato che si trova in piazza Al Haboubi da un anno e mezzo, e “richiediamo i nostri diritti legittimi, ma questo Stato è corrotto in tutti i suoi partiti”. Tutte le vie che conducono alla piazza, nel centro di Nassiriya, sono chiuse, e i manifestanti criticano con violenza il religioso sciita Moqtada al Sadr, leader del movimento sadrista. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE