IRAQ

 
 

Iraq: Stato islamico rivendica attacco contro raffineria nel nord del paese

Baghdad, 30 nov 2020 08:32 - (Agenzia Nova) - Lo Stato islamico (Is) ha rivendicato l’attacco che ieri ha colpito la raffineria di Baiji, nel governatorato di Salah al Din, nel nord dell’Iraq. Lo riferisce l’emittente panaraba di proprietà saudita “Al Arabiya”, citando un comunicato diffuso tramite i “canali ufficiali” dell’Is. Secondo il comunicato, “i soldati del califfato hanno colpito la raffineria di petrolio del distretto di Al Siniya con due razzi Katyusha”. Il comunicato non riferisce ulteriori dettagli relativamente a danni o perdite. Secondo due ufficiali responsabili della raffineria di petrolio, dopo l’attacco – che ha colpito un oleodotto e causato un incendio – le autorità hanno interrotto le operazioni nello stabilimento, la cui capacità produttiva è di circa 30 mila barili al giorno. I risultati dell’inchiesta ufficiale sull’accaduto, ha dichiarato all’agenzia di stampa irachena “Ina” un ufficiale della sicurezza locale, saranno resi pubblici oggi. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE