GIAPPONE

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Giappone: crolla l'indice dei prezzi al consumo

Tokyo, 22 gen 06:03 - (Agenzia Nova) - L'indice core dei prezzi al consumo del Giappone ha segnato la flessione più marcata da un decennio a questa parte nel mese di dicembre. Lo riferisce il quotidiano "Nikkei", che riporta gli ultimi dati ufficiali pubblicati dal governo giapponese. A dicembre l'indice core dei prezzi al consumo, che tiene conto dell'andamento dei prezzi del petrolio, ma non degli alimenti freschi, ha registrato una flessione dell'un per cento annuo, la più marcata da settembre 2010, quando il Paese si trovava a far fronte a un forte apprezzamento dello yen e ad una persistente deflazione. Il dato relativo al mese di dicembre segnala a sua volta una intensificazione delle pressioni deflattive sull'economia, che potrebbe anticipare ulteriori interventi della banca centrale per attutire l'impatto della pandemia di coronavirus. "I consumi esibiscono un rallentamento piuttosto marcato, e dunque i rivenditori non possono aumentare i prezzi. Il Giappone affronta certamente delle pressioni deflattive", ha dichiarato al quotidiano "Nikkei" Takumi Tsunoda, senior economist presso lo Shinkin Central Bank Research Institute. Per il momento, però, gli esperti non esprimono un parere univoco riguardo la possibilità di un ritorno del Giappone alla lunga fase deflattiva che ha paralizzato la terza economia globale per circa due decenni, sino al 2013. (segue) (Git)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE