SIRIA

 
 

Siria: inviato Onu Pedersen, sanzioni non peggiorino sofferenze dei siriani

Damasco, 21 gen 08:43 - (Agenzia Nova) - L’inviato speciale del segretario generale dell’Onu per la Siria, Geir Pedersen, ha sottolineato che la prossima settimana il comitato ridotto della Commissione costituzionale terrà la sua quinta sessione di incontri a Ginevra, per discutere dei principi basilari della Costituzione. Durante il briefing periodico del Consiglio di sicurezza sulla situazione in Siria, Pedersen ha sottolineato le drammatiche condizioni della popolazione siriana: otto persone su dieci vivono in condizioni di povertà, e secondo stime del Programma alimentare mondiale (Pam) 9 milioni di siriani soffrono di insicurezza alimentare. Secondo quanto ha affermato il diplomatico, le sanzioni internazionali non devono peggiorare la sofferenza dei siriani. Nonostante gli ultimi dieci mesi siano stati i più tranquilli nella storia del conflitto, Pedersen ha aggiunto che si tratta di una “calma fragile”, come dimostra la recente escalation tra le forze curde e turche presso la cittadina di Ain Issa, a nord di Raqqa. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE