SIRIA

 
 

Siria: esplode autobomba nella città di Al Bab controllata dai turchi, cinque morti

Londra, 24 nov 2020 14:02 - (Agenzia Nova) - E’ di almeno cinque morti il bilancio dell’esplosione di un’autobomba nella periferia della città di Al Bab, nel nord della Siria, controllata dalle forze di sicurezza turche. Lo riferisce l’Osservatorio siriano per i diritti umani, organizzazione non governativa con sede a Londra. L'esplosione, che ha preso di mira una stazione di polizia, ha ucciso un alto funzionario della polizia locale e altri agenti, mentre non è chiaro se nei cinque morti vi siano anche dei civili. Nell’esplosione sono rimaste ferite anche 19 persone tra civili ed esponenti della sicurezza locale filo-turca. Al momento nessun gruppo ha rivendicato la responsabilità dell’attacco, tuttavia secondo l’Osservatorio siriano per i diritti umani la Turchia sospetterebbe un coinvolgimento di esponenti dello Stato islamico. La Turchia e diverse milizie siriane alleate controllano diverse sacche di territorio sul lato siriano del confine tra i due Paese a seguito di ben tre operazioni militari condotte da Ankara nella regione dal 2016 sia contro lo Stato islamico che per contenere l’espansione dei gruppi curdi rappresentanti dalle Unità di protezione dei popoli (Ypg), considerate dalle autorità turche il ramo siriano del gruppo terrorista Partito del lavoratori del Kurdistan (Pkk). Al Bab, situata 40 chilometri a nord-est di Aleppo, seconda città della Siria dopo Damasco, è stato fino al 2016 una delle roccaforti più occidentali del sedicente califfato dello Stato islamico e vi sarebbero ancora attive diverse cellule dormienti del gruppo terroristico.
(Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE