SLOVENIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Slovenia: ministro Infrastrutture, test Covid non più vecchio di 24 ore per sciare

Lubiana, 21 gen 17:07 - (Agenzia Nova) - Le stazioni sciistiche in 9 regioni della Slovenia saranno aperte da sabato prossimo solo per i clienti che presenteranno un test sul Covid-19 non più vecchio di 24 ore. Lo ha dichiarato il ministro sloveno delle Infrastrutture, Jernej Vrtovec, in una conferenza stampa tenuta oggi a Lubiana. Il governo ha deciso di riaprire, in 9 regioni con il minor tasso di contagio, le stazioni sciistiche a partire da sabato 23 gennaio. Nella conferenza stampa odierna, Vrtovec ha presentato un decreto approvato dal governo che consente il funzionamento degli impianti. Le regioni interessate sono Osrednjeslovenska, Gorenjska, Primorsko-Notranjska, Obalno-Kraska, Koroska, Podravska, Pomurska, Savinjska e Zasavska. Come ha sottolineato il ministro, gli impianti potranno funzionare solo nel rispetto di tutte le raccomandazioni emanate dall'Istituto superiore di sanità della Slovenia e il gestore degli impianti dovrà assicurare la possibilità di effettuare test rapidi in uno dei punti di ingresso. I clienti dovranno comunque presentare un test negativo effettuato non oltre le 24 ore precedenti all'ingresso. (segue) (Seb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE