MONTENEGRO

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Montenegro: fonti stampa, sanzioni per ambasciatori assenti a convocazione ministeriale (4)

Podgorica, 20 gen 13:11 - (Agenzia Nova) - Nelle scorse settimane il ministero degli Esteri montenegrino ha emanato una nota in cui dichiarava che il presidente del Montenegro, Milo Djukanovic, fa "ostruzionismo" nei confronti del governo rifiutando di firmare il richiamo per 7 ambasciatori. "Ricordiamo al presidente Djukanovic che la legge sugli Affari esteri non prescrive (l'obbligo di) motivazioni per il richiamo degli ambasciatori, quindi il governo non è obbligato a motivare la spiegazione al momento del ritiro e del richiamo degli ambasciatori", si leggeva nella nota, che precisava come la nomina dei rappresentanti diplomatici e consolari sia di competenza del ministero degli Esteri. Lo scorso 16 dicembre il premier Zdravko Krivokapic ha dichiarato che il governo avrebbe sostenuto la decisione del ministero degli Esteri di richiamare i 7 ambasciatori. "Il governo sosterrà questa decisione, il criterio di base è stato il richiamo di diplomatici non di carriera e diplomatici che, con le loro azioni scorrette negli ultimi tre mesi, hanno causato danni, non a Zdravko Krivokapic o a qualche struttura politica, ma al Montenegro", ha detto il premier. Un diplomatico deve rappresentare prima di tutto lo Stato, ha osservato Krivokapic, e non un partito o un gruppo di interesse. "L'obiettivo è ridurre il numero dei diplomatici politici e aumentare il numero dei diplomatici di carriera", ha aggiunto il primo ministro. (Seb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE