SPECIALE DIFESA

 
 

Speciale difesa: produttore microchip cinese Smic, continueremo impegno con governo statunitense

Pechino, 30 nov 2020 13:30 - (Agenzia Nova) - Il produttore cinese di semiconduttori Semiconductor Manufacturing International Corporation (Smic) ha dichiarato di non avere rapporti con l'Esercito della Cina, di non produrre componenti per uso militare e che continuerà a impegnarsi in modo costruttivo e aperto con il governo degli Stati Uniti. Lo ha reso noto Smic in seguito alla notizia che l'amministrazione del presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, sta considerando di aggiungere Smic e altre società cinesi a una lista nera della difesa. Media statunitensi, che citano "un documento e fonti" dell'amministrazione presidenziale Usa, hanno riferito che l'amministrazione Trump si prepara ad aggiungere Smic e il colosso petrolifero China National Offshore Oil Corp (Cnooc) alla lista delle aziende cinesi sospettate di legami con l'Esercito popolare di liberazione cinese. (Cip)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE