VENEZUELA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Venezuela: Conferenza episcopale, elezioni parlamentari non contribuiranno a soluzione crisi (4)

Caracas, 30 nov 2020 16:50 - (Agenzia Nova) - La legge per istituire la "consultazione popolare" era stata approvata a inizio mese dalla stessa An, il parlamento controllato dalle opposizioni ma le cui funzioni sono da tempo non riconosciute dal governo. Si tratta di due quesiti sui quali Guaidò - e il fronte dei partiti uniti nel "Patto unitario per le elezioni libere - intende rilanciare l'azione di contrasto al governo: con il primo si chiede il via libera per "appoggiare tutti i meccanismi di pressione sociale, nazionale e internazionale" per ottenere - "nell'ambito della Costituzione" - elezioni libere e si metta fine al regime "usurpatore" di Maduro. Il secondo quesito chiede di non aderire all'appuntamento elettorale convocato dal governo, e di chiedere che la comunità internazionale non ne riconosca il risultato. Il comitato promotore, vista la complessità delle domande, non esclude la possibilità di emendare il testo per renderlo più efficace. (segue) (Vec)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE