HONG KONG

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Hong Kong: Borrell, situazione in rapido deterioramento (4)

Bruxelles, 21 gen 15:21 - (Agenzia Nova) - La controversa legge sulla sicurezza è entrata in vigore il 30 giugno subito dopo essere stata approvata dal Comitato permanente della 13ma Assemblea nazionale del popolo cinese (Npc), il principale organo legislativo della Cina. La norma è suddivisa in sei capitoli e 66 articoli, che corrispondono ai principi generali; doveri e istituzioni di tutela della sicurezza nazionale; reati e sanzioni; giurisdizione su casi di sicurezza nazionale, applicazione della legge e procedure; istituzioni del governo popolare centrale e di Hong Kong per la salvaguardia della sicurezza nazionale; disposizioni supplementari. Al centro ci sono quattro categorie di reati: secessione, sovversione del potere statale, attività terroristiche e collusione con forze straniere o esterne per mettere in pericolo la sicurezza nazionale. Con la legge, inoltre, è stata istituita una Commissione per la salvaguardia della sicurezza nazionale che risponde direttamente al governo centrale di Pe-chino. Salvo circostanze specifiche, è la Regione amministrativa di Hong Kong a esercitare la giurisdizione sui casi di rilevanza penale previsti. (Beb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE