HONG KONG

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Hong Kong: Cina sanziona quattro membri di Ong statunitensi per interferenze (2)

Pechino, 30 nov 2020 16:00 - (Agenzia Nova) - Secondo quanto riferisce il quotidiano cinese "Global Times", Derek Mitchell e Manpreet Singh Anand sarebbero arrivati a Hong Kong il 25 novembre 2019 e avrebbero incontrato uno dei leader della rivolta "Gang of Four", Anson Chan Fang On-sang. Secondo i media di Hong Kong, Kelvin Sit Tak-O ha avuto invece un coinvolgimento dietro le quinte in molte rivolte secessioniste passate a Hong Kong, inclusa la manipolazione dei sondaggi dell'Università di Hong Kong e la partecipazione alla creazione del sito web "Design Democracy Hong Kong" del professore attivista Benny Tai. I media locali hanno anche riferito che nel maggio 2013, Kelvin Sit Tak-O scrisse un'email a Tai dicendo che i funzionari della Ndi sarebbero stati in visita a Hong Kong e speravano di cenare con Lui. Sit ha anche ricordato a Tai di far presente ai dirigenti della Ndi l'importanza strategica di Hong Kong e la necessità di un sostegno continuo per le elezioni del Consiglio legislativo (LegCo) del 2016 e per le elezioni del capo dell'esecutivo del 2017 a suffragio universale. Le Ong statunitensi sono state inserite per la prima volta nella lista delle sanzioni dalla Cina nel dicembre 2019 per le loro "orribili attività nei mesi di turbolenze a Hong Kong", dopo che gli Stati Uniti hanno approvato e firmato l'Hong Kong Human Rights and Democracy Act. (Cip)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE